Naviga 3 via usb su Ubuntu con Gnome-ppp e Wvdial

Per chi volesse utilizzare Naviga 3 con Gnome-ppp, ecco il wvdial.conf relativo. Da notare che Gnome-ppp non utilizza /etc/wvdial.conf ma piuttosto /home/<utente>/.wvdial…
Testato su Ubuntu Feisty con Lg U310, cavo usb, gnome-ppp v.0.3.23-1.
Non e’ necessario inserire user e password, quelli presenti sono placeholder ma necessari, non c’e’ bisogno di modificarli.


[Dialer Defaults]
Modem = /dev/ttyACM0
ISDN = off
Modem Type = USB Modem
Baud = 460800
Init = ATZ
Init2 = AT+cgdcont=,"ip","naviga.tre.it"
Init3 =
Init4 =
Init5 =
Init6 =
Init7 =
Init8 =
Init9 =
Phone = *99#
Phone1 =
Phone2 =
Phone3 =
Phone4 =
Dial Prefix =
Dial Attempts = 1
Dial Command = ATM1L3DT
Ask Password = off
Password = a
Username = a
Auto Reconnect = off
Abort on Busy = off
Carrier Check = off
Check Def Route = on
Abort on No Dialtone = on
Stupid Mode = off
Idle Seconds = 0
Auto DNS = on
;Minimize = off
;Dock = on
;Do NOT edit this file by hand!

Advertisements

4 thoughts on “Naviga 3 via usb su Ubuntu con Gnome-ppp e Wvdial

  1. E pare di si. Ma sai alla fine fine, 50mb a sera sono abbastanza, se non ti tocca fare upgrade e simili. Per gli upgrade ovviamente e’ scomodo, ma si puo’ accomodare. In compenso non ho contratti capestro che mi bloccano da qualche parte. Appena mi fisso da una parte, faro’ telecom o libero di nuovo.
    Fastweb la stiamo levando, non sono contenti gli astanti. E comunque ti assicuro che per quanto riguarda affidabilita’ e velocita’ non ha molto da invidiare ad una cattiva adsl, peccato per la banda totale limitata…

  2. si fai bene, purtroppo siamo ancora schiavi dell’ultimo miglio
    fanculo va, la tecnologia c’è ma non va bene ai quattro gatti che si occupano di telecomunicazioni in italia…

  3. e meno male che sono quattro, se erano di piu’ facevano ancora piu’ danno.
    Disclaimer: ogni riferimento a cose ditte e persone, esistite ed esistenti, e’ puramente casuale e in ogni caso frutto della fantasia di chi legge.

Comments are closed.