Digicom Modem ADSL2/Combo come modem puro.

Quanto segue e’ un’estratto del manuale del modem Digicom ADSL2/Combo (8E4376).
Chi e’ dotato di un router separato che puo’ gestire l’autenticazione PPPOE potrebbe voler utilizzare il Digicom semplicemente come modem puro, senza utilizzare la parte router.  Ci sono vari motivi per fare questo, ma andiamo alla configurazione.

Disclaimer: Effettuate le seguenti operazioni a vostro rischio. Pur essendo un’operazione prevista dal manuale, diventando modem puro, il modem router non sara’ piu’ classicamente accessibile tramite interfaccia web (forse si, o forse tocca resettarlo). Se non vi sentite sicuri evitate di farlo e amen.

Se siete giunti a questa schermata avete gia’ configurato correttamente i valori per la connessione cosi’ come forniti dal vostro provider (VPI/VCI)

digicombridge11

in questa schermata selezionare “Bridging”

digicombridge

Salvate e riavviate.

A questo punto non vi resta che configurare il vostro router considerando il Digicom un normale modem ADSL: dunque deve essere il vostro router a fare l’autenticazione PPPOE.

Cito dal manuale per riferimento

Bridging
Modalità Modem trasparente. Questa modalità di configurazione è possibile solo su linee ADSL PPPoA/PPPoE. Un solo
dispositivo di rete deve essere collegato al dispositivo ADSL e questo deve essere in grado di gestire una connessione
PPPoA/PPPoE. In questo caso, il nome utente e la password per l’autenticazione non verranno configurati sul dispositivo ADSL, ma sul dispositivo di rete collegato alla porta Ethernet del dispositivo ADSL.
Enable Bridge Service: attiva/disattiva la modalità Bridge
Service Name: Inserite un nome mnemonico per identificare il profilo che state creando

Riavviate il tutto e dovreste essere online. Adesso vorrei scoprire come accedere al modem per effetuare eventuali cambi di configurazioni, ne parleremo alla prossima puntata

Advertisements